Primavera non bussa…

Standard

“… primavera non bussa, lei entra sicura, come il fumo lei penetra in ogni fessura; ha le labbra di carne, i capelli di grano. Che paura, che voglia che ti prenda per mano; che paura, che voglia che ti porti lontano…” (Fabrizio De André).

Mancano pochi giorni al 21 marzo e già le mie amiche api operose si impegnano nella frenetica ricerca di proteine per la covata! Per ora le fioriture proteiche delle quali dispongono sono quelle di Corylus avellana (Nocciolo selvatico), Salix caprea (Salicone) o Salice delle capre, con i suoi gattici, ma anche di piccoli fiori come l’ Hepatica nobilis (o erba trinità) e la Primula vulgaris ( con il suo limitato ma indispensabile quantitativo di nettare) che aveva dato già segni di fioritura prima dell’ultima nevicata ed ha avuto la sua rivincita con il disgelo degli ultimi giorni!

Nella speranza che l’annata apistica 2012 non mimi il disastro dell’anno passato e che pioggia e cinipide galligeno non tormentino la tanto attesa fioritura del castagno sulle colline bergamasche … un augurio apistico a tutti!

Mat

Annunci

»

    • I meccanismi per la raccolta del polline variano in base alla morfologia del fiore e al comportamento-movimento dell’ape per raggiungere il nettare o meno; dopo la visita del fiore il corpo dell’ape rimane irrimediabilmente ricoperto di polvere pollinica…l’ape inizia a ripulirsi (in volo) con una serie di movimenti delle zampe mischiando la polvere con il nettare umido appena raccolto nella borsa melaria (=una specie di stomaco temporaneo per il nettare che diverrà miele) per compattarla meglio e renderla simile ad una palla… lo spazzolamento inizia dalla testa per poi finire, sempre con l’ausilio delle zampe, nelle cestelle del polline (a mo’ di borse della spesa!)sugli “arti” posteriori dell’ape; le 2 palline di polline ( visibili anche ad occhio nudo come nel video) pesano 7,5 mg ciascuna: non poco per un insetto di 100 mg che contemporaneamente vola, trasporta 40-70 mg di nettare per carico e che, prima di far ritorno all’alveare, visita dai 1000 ai 5000 fiori …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...