Morla, il torrente dimenticato

Standard

  Morla

Stato  Italia
Regione  Lombardia
Lunghezza 14 km
Portata media 15 m³/s
Bacino idrografico 26 km²
Altitudine sorgente 550 m s.l.m.
Nasce Monte Solino
Sfocia Pianura bergamasca

Lo si sa da un pò di tempo ormai che il torrente Morla non è mai stato ne osannato e senza dubbio neanche rispettato!

Tra ragazzi si scherzava dicendo che nel Morla esistevano creature incredibili, pantegane e pesci a tre occhi  ( come nei Simpson) .

Sicuramente nessuno ha mai dato importanza al semplice fiumiciattolo di paese,

che passa timido in città per poi lanciarsi tra i campi della periferia di Bergamo; nessuno tranne coloro i quali usano questo maltrattato corso d’acqua per il sostentamento delle proprie aziende agricole.

E’ proprio così: l’Eco di Bergamo aveva già annunciato la notizia di moria di pesci, schiume, rifiuti, sporcizia all’ interno e sulla sponda del corso d’acqua.

Un giro in bicicletta in zona Campagnola lungo via dei Prati ha portato i seguenti risultati, confermando quanto pubblicato dal quotidiano:




Poco da dire, le foto parlano da sole… il problema non riguarda solo i contadini delle zone limitrofe che, avendo il turno per l’irrigazione, sono inevitabilmente costretti ad utilizzarne l’ “acqua”;  ciò riguarda anche i consumatori, coloro i quali  mangiano colture ortive e frutti della terra bergamasca irrigate con queste acque.

Quaranta anni fa, i nostri genitori imparavano a nuotare nel fiumiciattolo dimenticato, oggi sarebbe bello anche solo che  pesci e  germani reali potessero vivere in tranquillità all’interno del piccolo ecosistema creatosi attorno ad esso.

E’ urgente che il comune (anche con iniziative ed eventi di partecipazione attiva dei cittadini della zona) intervenga per  una nuova pulizia del Morla e per il monitoraggio delle acque ( analisi di laboratorio più frequenti, rese note!) … sperando che, una volta ripulito, rispetto e cura prevalgano sull’ irresponsabilità di quanti fin’ora lo hanno deturpato!

L’articolo dell’Eco di Bergamo non è di un anno fa! E’ datato 27 Febbraio 2012.

Nic

Annunci

»

  1. Sono contenta che Agripensar si sia interessato a campagnola dove fino ad ora non hanno mai guardato alla terra ma solo ad inquinare l’aria con orio al serio, senza pensare a sviluppare la zona, magari con piste ciclabili nel verde.

  2. Ogni cittadino,all’ente Il Consorzio di Bonifica del torrente Morla “Paga una tassa dovuta annuale” per la pulizia dello stesso: se questi sono i risultati…!!! stiamo freschi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...