Gallo o Gallina??

Standard

Alcune considerazioni interessanti dal web sul sessaggio dei pulcini di 1-2 giorni d’età…

Primo fra tutti il curioso test che trovate nell’ immagine sottostante dove si distinguono i futuri galletti dalla postura dopo la presa nelle figure 3, 4 e le femmine nelle posture 1, 2 (postura da quaglia)… è un metodo che molti ritengono essere attendibile, non abbiamo ancora prove da mostrarvi (ma vi aggiorneremo al più presto!).

Metodi sicuramente molto attendibili sono l’utilizzo di specie autosessanti , ossia ibridi commerciali con geni visibili legati al sesso come nella razza Marans Frumento dove nel maschio le penne copritrici dell’ala sono nere e nella femmina frumento si dai primissimi giorni. Anche incroci particolari tra razze come Livornese dorato X Ermellinata di Rovigo, Gallo rosso classico X Plymouth Rock barrata danno differenze nel piumaggio tra i generi oppure gallo di Robusta Lionata X gallina Ermellinata danno pulcini maschi col piumino giallo e femmine fulve.

Altra pratica per determinare il sesso del pulcino è il “sessaggio all’ala”, con varietà industriali di maschi a lento impennamento e femmine a rapido impennamento; infatti se le remiganti primarie (ultima fila di penne sulla punta dell’ala) sono più lunghe delle copritrici (penne sopra le remiganti primarie guardando l’ala nella parte dorsale) il pulcino dovrebbe essere senza dubbio una femmina! Questa procedura permette il riconoscimento di 1750 pulcini/h con un errore del 2-3% in varietà con le caratteristiche dette … non male come precisione!

Il metodo infallibile resta comunque il sessaggio dei volatili con il metodo di  Masui e Hashimoto (1933): il pulcino viene preso con la mano sinistra e mediante una leggera pressione esercitata con un dito nella regione ventrale vengono anzitutto fatte espellere le feci presenti nella cloaca; successivamente, mediante il pollice e l’indice destri, viene rovesciato l’orlo della cloaca, mettendo così in evidenza l’organo copulatore, visibile come una piccola protuberanza sul pavimento della cloaca. Si esegue l’operazione con l’aiuto d’una lampada da 300 Watt. Nell’80% dei pulcini l’organo copulatore è chiaramente visibile sin dalla nascita, solo nel 20% è difficile individuarlo. L’esperto riconosce il sesso nel 95-98% dei neonati.

Gli abili sessatori orientali sessano 1500 pulcini/h cioè un pulcino ogni 2-3 secondi; è una pratica delicata che non si può improvvisare ma va appresa da esperti

Il Metodo Chicktester invece riconosce le gonadi maschili. L’apparecchio, detto Chicktester, è composto da un tubicino di vetro connesso ad appropriato mezzo ottico provvisto di sorgente luminosa. Il tubetto di vetro perfettamente liscio viene introdotto nel retto per poter individuare le gonadi ai lati della colonna vertebrale. Un esperto può esaminare 800-900 pulcini in un’ora, con una precisione del 100%.

Gallo o gallina … questo è il dilemma!

Mat

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...