Il Piccione Ti Turba…

Standard

La domanda è; un giovane, al giorno d’oggi dovrebbe diventare un piccione viaggiatore?

A parte il discorso delle banche che praticamente ti richiedono le vene pur di avere delle garanzie… ma come cavolo vivremo tra 10 anni? continuamente in affitto?

I tempi non sono più come una volta… quindi? Il lavoro! Bello il tuo lavoro, utile, ma futuristicamente parlando?

“Salve, le offro un contratto a 6 mesi, poi vedremo il da farsi….”

“Buongiorno, abbiamo deciso che lei è il nostro candidato poi le daremo gli orari lavorativi” ……… “a ok! perfetto, ma quindi quando precisamente? “………” Le facciamo sapere noi, tanto per lei non è un problema vero?”…….”Beh, dipende…”

Cerchiamo di sperare nelle belle parole di Monti; “La ripresa è dietro l’angolo….” e ancora… ” Il lavoro a tempo indeterminato risulta monotono…!”

E’ proprio così caro SENATORE A VITA…

Torniamo ai piccioni viaggiatori…

L’impiego dei piccioni viaggiatori come messaggeri risale al tempo dei tempi, venne utilizzato in egitto, in grecia e al tempo dei romani, all’inizio del medioevo in Persia, si narra che il principe indiano Akber, ne possedesse addirittura ventimila. L’uso militari di questi messaggeri è continuato fino ai nostri giorni, con importanti servizi resi agli eserciti e alle popolazioni di intere città nelle due ultime guerre mondiali.

Oggi i piccioni viaggiatori sono utilizzati per trasportare campioni di sangue da analizzare con urgenza in laboratori specializzati, in casi di black out o in mancanza di mezzi di comunicazione.

I colombi sono in grado di percorrere brevi distanze (fino a 300 chilometri) ad alte velocità (75-80 Km/h ed oltre) ma anche affrontano con successo medie e lunghe distanze,  fino a 100o km  previsti dalle gare internazionali, in cui si fanno gareggiare i propri campioni con altri di sicura esperienza ed abilità.

Per maggiori info consultate il sito http://www.colomboviaggiatore.it

Nic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...