Archivi tag: arte

Teatrando riparte, nuovi corsi, adulti, ragazzi, bambini

Standard

Pronti, prontissimi si ricomincia con l’attivo di 13 anni di scuola di teatro a Bergamo: TEATRANDO.
Si organizzano corsi per adulti, ragazzi e bambini, per chiunque voglia scoprire non solo il bello della recitazione e dell’espressione corporea ma anche le proprie ed altrui dinamiche, le melodiose curiosità della dizione e dell’uso della voce.

Teatrando13

Dalla tela… all’osso

Standard

L’artista Erika Lecchi partecipa al “Premio Combat Prize 2012”

Abbiamo lasciato Erika con la tela “Lo Scheletro Contadino” ora troviamo (anche se un pò macabre) le ossa divenute opere.

Il vecchio articolo: Erika Her Art

www.erikaherart.it

Per votare Erika Her Art cliccare sulle stelle

Nic

At work for my bones… “Lo scheletro contadino” Baudelaire

Standard

… dite, quali strani raccolti,

forzati dall’ossario tolti,

voi fate, e quale massaio

dovete riempire il granaio?…

Pone una domanda Baudelaire nella poesia “Lo scheletro contadino”; e presa dall’ispirazione Erika Lecchi si mette al lavoro.

Erika acquisisce la passione per l’arte sin da piccola, dal padre musicista-pittore e influenzata dalla sorella ritrattista. In attività da lungo tempo ha composto numerosi quadri, suddivisi in categorie, fantasy, astratti e cd art… lavoro, precisione, ispirazione, pazienza e passione accompagnano l’artista in un mondo gotic-fantasy ben rappresentato dai suoi quadri…

Tutti i quadri sono “esposti” sul sito http://www.erikaherart.it  

Come nasce l’idea di un quadro?

L’idea nasce da un pensiero, un’emozione, uno stato d’animo, un sentimento, dalle persone, dalla natura, dalla musica… il testo di una canzone o di una  poesia infleunzano molto le mie opere, tutto ciò che mi trasmette qualcosa di particolare in male o in bene…

Ti rapporti ad un sogno quando fai un quadro che rientra nella categoria FANTASY?

Si ad un sogno, ad una favola a vecchi film, mi piace molto mettere soggetti reali in mondi irreali o viceversa, tutto ciò che è opposto mi ispira.

Quanti cd hai rotto per fare un quadro cd art?

Tanti devo dire…..non li ho mai contati ma sono molti piu di 100 di sicuro…

La musica o il silenzio ti aiuta a comporre/disegnare?

La musica per me è molto importante, è una parte essenziale nelle mie opere come nella mia vita, infatti molte idee nascono proprio ascoltando la melodia di una canzone o leggendone il testo.

Uno dei tuoi lavori recenti è “lo scheletro contadino”, hai dissotterrato qualche tomba per prendere le ossa?

Lo scheletro contadino è ancora un dipinto su tavola ed è ispirato alla poesia di Baudelaire appunto “ Lo scheletro Contadino “ è da lì che è nata l’idea di usare le ossa piuttosto che la solita tela ma non sono ossa umane per adesso… solo ossa di animali… ; )

Hai mai pensato di dipingere con la terra, con le piante con la frutta o con ortaggi?

Si qualche idea con la Terra l’ho avuta (sopprattutto quella di color rosso) ma non l’ho ancora sperimentata…

con la frutta e la verdura no, diciamo che la natura morta non mi piace molto.. ; )

Se tu dovessi rappresentare la natura e come l’uomo si rapporta ad essa, faresti un quadro con natura viva o morta?

Rappresenterei forse La Natura sempre viva e l’uomo come natura morta o solo come un pensiero, come un piccolo particolare che quasi non si nota….nell’immensa Natura

Un quadro che descriva agripensar? Ti ispirerebbe abbastanza?

Anche solo la parola Agripensar è particolare si… potrebbe ispirarmi…..

Ecco il quadro!

” Lo scheletro Contadino ”
olio e acrilico su tela
2012
Pic by Maura Lorenzi

Chi volesse visitare velocemente il sito di Erika, clicchi sul video:

Nic